Come curare la barba in vista dell’estate

Con l’estate ormai avviata, gestire la barba può diventare dannatamente complicato. Ecco perché vogliamo essere sul pezzo e parlarvi, prima che sia troppo tardi, di come non impazzire nei mesi più caldi, in particolare nelle località di mare.

Se  amate la spiaggia e il sole, e se avete una bella barba folta, dovete infatti stare attenti ad alcune insidie, come i raggi ultravioletti, la sabbia e la salsedine. Ne va del nostro look, costruito dopo una sessione di barberia e degno per questo della massima attenzione. Giusto? Se siete d’accordo leggetevi queste dritte e capirete come un po’ di riguardo sia sufficiente per godersi l’estate e il mare senza troppi problemi!

Acqua dolce e prodotti specifici per gestire la barba

Innanzitutto, occhio alla salsedine. Dopo il bagno al mare risciacquate con acqua dolce la barba per rimuovere i rimasugli di sale. Questo eviterà il prurito tipico che sentiamo anche sulla pelle al nostro rientro, prima di fare la doccia. Stessa prudenza dovreste adottarla nei confronti dei raggi ultravioletti, in grado di danneggiare la barba rendendola crespa.

Per quanto riguarda i prodotti, non abbondate con gli oli sopratutto prima di andare in spiaggiaperché potreste creare un effetto lente che non farebbe altro che danneggiare il fusto del pelo. Usate invece uno shampoo specifico al vostro rientro.

Da ultimo, non dimenticatevi di avere cura della vostra barba anche nei momenti in cui non siete in spiaggia a surfare o a bere una tequila. In un recente articolo abbiamo visto l’importanza della scelta degli strumenti della rasatura. Seguite questi suggerimenti e riuscirete a trascorrere un’estate serena senza tanti sbattimenti e con lo stile che avete sempre desiderato.

Fonte: ALESSANDRO CORRIAS

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *